Come ti descrivo la billiard

Questa sera te la descrivo con una suggestione, indotta da una citazione: da Infinito viaggiare, di Claudio Magris. Se la pipa è il luogo, e noi i viandanti, anche scegliere di fumare la più classica…

A Venezia con la pipa in bocca

Una Venezia surreale, degna de Il libro delle Pipe, viene tratteggiata da Roberto Seno e Dino Tonon. Il testo originale, indubbiamente dedicato al professor Eppe Ramazzotti, è pubblicato sulla rivista Il Club della Pipa. A…

Le fortune dei principianti

Essendo stato anch’io, a suo tempo, un neofita della pipa, o principiante che dir si voglia, m’è venuto in mente di redigere nella lista che segue un elenco di fortune – tra le più diffuse…

Il sarchiapone americano

Dicesi sarchiapone un particolare tipo di tabacco americano che solo Francesco ha fumato in vita sua. Noi invece no. A lui gli arriva col postale via mare, di notte quando tutti dormono, perché da troppo…

Le cose di Borges

Vi siete mai chiesti, rigirando tra le mani un oggetto a cui tenete particolarmente, che fine farà dopo la vostra dipartita? D’accordo: tocchiamoci. Anche due volte. Eppure, ad esempio, il destino della mia sudata e…

Nel tempo, senza tempo: la pipa

Parafrasando Benedetto Croce potremmo dire che alla domanda “Che cosa è la Pipa?” si dovrebbe rispondere che la Pipa è ciò che tutti sanno che cosa sia. D’altra parte, se esistesse un paradigma fisso per…

Il Velocifero e l’incantesimo della pipa

Con il titolo “L’incantesimo della pipa” la rivista Il Club della Pipa ha riproposto un breve ma bellissimo estratto dal libro “Il Velocifero” di Luigi Santucci (Mondadori, 1963). L’incantesimo della pipa Il nonno teneva a…

Fumo di Londra

Un doppia citazione: un breve articolo firmato da Ettore La Serra e pubblicato sulla rivista Smoking al quale ho voluto aggiungere un contributo video prendendo in prestito due minuti di Alberto Sordi dal film “Fumo…

Una poesia che sa di fumo

Una poesia che sa di fumo

La poesia, intitolata “Profumo di tabacco”, è di Giovanna Grossato. E’ stata pubblicata sulla rivista Il Club della Pipa. E’ strano come i sognidi giorni passatiritornino sempre ad uno sbocciare di fiori,che ne ricorda altridi altri…