Tag: vivere con la pipa

Intervista a Paolo Battino Vittorelli

Termino le mie pubblicazioni di giugno rieditando l’interessante intervista di Giuseppe Rizzuto fatta all’on. Paolo Battino Vittorelli (scheda su wikipedia). L’articolo originale è apparso sulla rivista Smoking (n°3, settembre 1976).Intervista a Paolo Battino VittorelliL’on. Paolo Battino Vittorelli è nato nel 1915. Dal 1939 fuma la pipa. In questi trentasette anni di fumo ha collezionato un

Breve storia del Signor Hayek, svizzero, fumatore di pipa

Nicholas Hayek, fumatore di pipa svizzero tra i più noti, viene qui brevemente raccontato da un non meglio specificato “F.V.” (Smoking, n°2 giugno 1990). Breve storia del Signor Hayek, svizzero, fumatore di pipa È incredibile come un signore di 62 anni di nome Nicholas Hayek, svizzero, sia finito su tutte le principali copertina d’Europa dall’est

Mille lire al mese

“Se potessi avere / mille lire al mese…”: si cantava così nei tardi anni Trenta; e l’ultimo verso faceva rima con “io non ho pretese”, a sottolineare le modeste esigenze e, in qualche modo, l’angusto orizzonte delle famiglie borghesi dell’epoca. “Mille lire al mese” è ora anche il felicissimo titolo di un bel libro di

Homo Pipans

Tra il serio ed il faceto Giuseppe Pluchino pubblica il testo che segue; una sorta d’invito-manifesto all’incontro con la pipa. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°4, dicembre 1988). Homo Pipans Dicono che l’HOMO SAPIENS sia l’ultimo stadio dell’essere uomo, per arrivare al quale pare che abbia compiuto, in un periodo di qualche milione di

Fumare è un bere asciutto

Il ‘nostro’ Giuseppe Bozzini recensisce (e commenta, con brio) il libro “Il paradiso il gusto e il buonsenso” scritto da Wolfgang Schivelbusch. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°4, dicembre 1988). Fumare è un bere asciutto Wolfgang Schivelbusch è nato nel 1941 a Berlino, dal 1973 vive a New York. La mia ignoranza è

La Londra del fumo

Caterina Perugini ci porta a spasso nella Londra del fumo nell’anno 1994. L’articolo originale è pubblicato su Smoking (n°4, dicembre 1994). La Londra del fumo Cosa nasconde una città come Londra per gli amanti della pipa e del tabacco? Tanti Sherlock Holmes? Tanti Winston Churchill? E cosa sono invece quelle terribili storie che parlano di

Vittorio Feltri e la pipa

Vittorio Feltri viene intervistato da Marco Cherubini per la rivista Smoking (n°1, aprile 1995). Vittorio Feltri e la pipa In una recente intervista su Epoca, Vittorio Feltri ha spiegato cos’è l’eleganza per un uomo che non segue troppo le mode. Tra i tanti dettagli – giacca a tre bottoni, tessuti tweed, polsini rigidi delle camicie

G. Ramazzotti: origini del mio amore

Giuseppe “Eppe” Ramazzotti si racconta descrivendoci l’origine della sua passione per le Pipe. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°1, marzo 1979). G. Ramazzotti: origini del mio amore Perché mi piacciono tanto le Pipe? Perché le ho fumate durante il corso di lunghi anni e ancora le fumo? A queste, e altre domande del

La pipa oggi: ancora un fatto culturale?

Segue l’articolo di Michele Vacchiano, Segretario Nazionale dell’Accademia Italiana della Pipa. Pubblicato sulla rivista Smoking (n°4, dicembre 1979). La pipa oggi: ancora un fatto culturale? Che la pipa sia nata come strumento destinato a fini rituali e cultuali, mi sembra ormai indiscutibile. Se dobbiamo prestar fede a Erodoto, sappiamo che già le tribù della Scizia

E’ popolare o non?

Gianfranco Zàccaro indaga le ragioni della mancata popolarità della pipa nei tempi moderni. L’articolo originale è stato pubblicato sulla rivista Smoking (n°3, settembre 1979). E’ popolare o non? Si dice «pipaiolo», o si dice «pipatore»? Il fatto che entrambi i termini appaiano, quasi sempre, tra virgolette, sta a significare che, probabilmente, i conti col vocabolario