Tag: Principianti

Le dita sapienti: che ne è delle miscele casalinghe?

Paolo Guidi dedica questo articolo alle miscelazioni casalinghe dei tabacchi da pipa. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°2, giugno 1991). Anche a questo autore (P. Guidi) riservo un suo specifico tag (come già fatto per il più tecnico Musicò), in modo da rendere semplice il rintracciamento di tutti i suoi articoli in caso di

Autopsia di una pipa di schiuma

Il racconto di Giancarlo Seghizzi (Smoking, n°4 dicembre 1977), a proposito di una sfortunata pipa in schiuma, mi ha riportato alla mente una disavventura simile accorsa pure a me qualche anno fa. Nel mio caso, a restarmi letteralmente in mano, spezzata in due per un difetto strutturale, fu una Dunhill 5103 army mounted appunto in

I pericoli della crosta

La crosta della pipa: in quest’articolo (Smoking, n°1, marzo 1980) Aldo Pellissone illustra minuziosamente le problematiche inerenti la cattiva manutenzione dell’interno del fornello e presenta – nonché promuove – un affascinante macchinario tuttofare che veniva prodotto all’epoca dalla ditta Silmax. I pericoli della crosta Fumare la pipa è un piacere condiviso, per fortuna da moltissimi

Cenere e carbone: quella pipa non tira

Quando la pipa non tira come dovrebbe: di seguito un breve vademecum redazionale di Smoking (n°1, marzo 1983) utile in particolare modo ai principianti ed a coloro i quali riscontrano ancora qualche difficoltà con i fondamentali. Repetita iuvant. Cenere e carbone: quella pipa non tira Sembra incredibile, ma ci sono pipe che “non tirano”. Abbiamo

La classe nel gilet

E’ Pier Alberto Cucino a firmare questo articolo “di stile” dedicato ai fumatori di pipa e pubblicato sulla rivista Smoking (n°2, giugno 1989). Al suo interno vengono elencate, più che altro, alcune norme di comune buon senso utili comunque anche ai principianti ed ai fumatori di oggi. La classe nel gilet Esistono vari indicatori della

Sulla combustione

Nel settembre del 1984 la rivista Smoking inizia a pubblicare la traduzione di alcuni capitoli del famoso libro “Traité de la pipe” (1952). I vari articoli, tutti redazionali e non firmati, vengono proposti sotto forma di interviste fatte al curatore del libro, Georges Herment. L’espediente narrativo si ripropone uguale a se stesso nel corso dei

Ancora sul glossario della pipa

Dall’ultimo post sull’argomento il glossario è passato da 60 a 270 termini catalogati e – più o meno – siamo a metà dell’opera (sono state completate le lettere che vanno dalla A alla M). L’inserimento dei termini nel glossario ha già generato 386 link attivi nei vari post del blog che, a mio avviso, sono