Loewe: riscoperta di un antico piacere

Pipe LoeweGiorgio Musicò tratta brevemente le pipe Loewe. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°4, dicembre 1986). Per una maggiore visione d’insieme alla fine del post ho aggiunto 2 ulteriori contributi presi dal noto sito Pipedia.org. Abbondanti cenni storici sul marchio sono reperibili anche nella pagina dedicata del glossario: INTEGRAZIONE (fonte: Smoking n°2, giugno 1981).

Loewe: riscoperta di un antico piacere

Sono un appassionato del gioco del calcio, come spero gran parte di voi, senza però essere un tifoso. Mi esalto all’abilità, alla potenza fisica, al gioco di squadra, apprezzo poco i virtuosismi dei singoli. Uno spettatore si diverte solo se in campo i giocatori si battono a fondo. Ebbene gli Inglesi giocano così, del resto il calcio lo hanno inventato loro. Tuttavia i risultati in campo internazionale sono assai modesti. È tramontato il gioco atletico, oggi le partite si studiano a tavolino, ma se questo è positivo per il risultato non lo è però per lo spettacolo. Questa premessa non è causale; anche le pipe si può dire che le hanno inventate loro, le case produttrici di cui ci siamo occupati ed altre delle quali ci occuperemo vantano 100 e più anni di attività, ma come nel calcio sembrano destinate al tramonto. Per le pipe però la conclusione è inversa. Il risultato c’è eccome! Manca l’aspetto spettacolare… La pipa di cui ci occuperemo in questo numero ha un nome che pochi conoscono, sebbene anche lei come molte altre si presenta «since 1856». Si tratta della Loewe.

«Questa pipa è il prodotto di mani esperte, fiere di aver raggiunto la perfezione… con il risultato che la pipa Loewe è la vera quintessenza del piacere di fumare». Lo slogan pubblicitario è certamente un po’ troppo enfatico, ma vi posso assicurare che non siamo poi tanto lontani dalla realtà. In Italia la Loewe non ha avuto molta fortuna. Ricordo che agli inizi degli anni sessanta la ditta Al Pascià di Milano tentò di diffonderla tra i fumatori esperti. Il successo fu assai tiepido. I negozi qualificati si contavano sulle dita di una mano ed il mercato si era cristallizzato su pochi nomi. I fumatori, pochi ma sicuri, l’accolsero bene. Il prodotto si presentava con requisiti di grazia ed accuratezza ma… il prezzo di vendita per quei tempi era alto: dalle 11.000 alle 19.000 lire, che rapportate ai nostri giorni vorrebbe dire il prezzo di una Dunhill. Se non ricordo male l’importatore aveva puntato sulle serie più prestigiose fidando sulla novità, ma i tempi erano prematuri. Oggi forse è più facile presentare in un mercato “stanco” un prodotto di alto livello creando anche nella pipa uno status symbol. Come era prevedibile la Loewe sparì dal mercato poco dopo. Dopo circa 20 anni dal primo tentativo, la Ditta Benzon di Verona ci ha riproposto questo prodotto puntando su quattro serie, una delle quali non ha concorrenza, e la raccomando ai veri cultori del pipare. Si tratta della Spigot. Solo 4 modellidue diritti e due curvi – con doppio finissaggio: naturale (radica per lo più ad occhio di pernice) e rosso mogano. Esemplari di perfezione stilistica. Proporzioni perfette, eleganza del doppio raccordo in argento. Un’altra serie molto interessante è la Mounted (che in Italia denominiamo “floc”, cioè l’innesto del bocchino in un terminale di metallo, generalmente d’argento). Questo modello è la mia vera passione. Nei primi anni della mia attività, il mercato, come vi ho già informato nei miei precedenti articoli, era dominato dalle pipe inglesi e l’attacco militare, per tradurlo alla lettera, faceva la parte del leone. Certo si tratta del sistema più sicuro per evitare facili rotture del bocchino ma se il precipuo scopo della sua invenzione è questo, io e molti altri l’amiamo per l’eleganza tutta inglese ed il fascino dell’antico. Rimpiango la Comoy’s ed invito Savinelli a riproporla. La stessa Savinelli nelle sue “Punto Oro” propone una serie di army mounted che ben figura con le concorrenti inglesi. Esalto la perfezione della Dunhill che con i suoi modelli piccoli raggiunge il sublime, ammiro la Ashton, nuova pipa outsider che presenta nell’army una vasta gamma di modelli, per non parlar della Peterson che di questo sistema ha fatto la sua specialità. Tornando alla Loewe, i modelli sono molti ma come sempre ho fatto con le altre case vi segnalo il più interessante. Si tratta di un pot semi-curvo a canna piatta. Una pipa possente che promette lunghe fumate il cui peso in bocca è straordinariamente leggero. Per chi si reca in Inghilterra consiglio una più accorta ricerca di pipe di questa casa. Potrete trovare le Straight Grain a chissà che prezzo… E poi le Centurion, le Original, le Old English (una serie sabbiata). A proposito di queste vorrei ribadire ancora una volta che amo le sabbiate quanto se non più delle lisce, e specialmente le nere. La pipa è più leggera e generalmente costa meno. L’importatore non ha minimamente preso in considerazione la possibilità di inserirla nel campionario. Il rischio è troppo grande. Non si sa proporla ed il pubblico non la compra. Una curiosità: la Loewe denomina in modo diverso i modelli così, ad esempio, la canadese si chiama Peel, la pot si chiama Tubby, e così via. La prossima pipa sarà la Parker (link all’articolo) che niente ha che vedere con la famosa penna… Arrivederci a presto.

Tabella delle corrispondenze (da Pipedia.org)

Nome LoeweShape (s=saddle)BentMisc
Alburyfoursquarestr.setter
Andoverlumberman (s)str.oval stem
Barryapplestr.-
Badmintonbilliard (s)str.setter
Banburysq shank potstr.setter
Barnetsq shank billiard (s)str.setter
Bathdublin (s)str.flat bite
Bickleybelge (s)1/8flat bite
Birminghambent1/25.5" long
Block taperbulldogstr.-
Block Saddlebulldog (s)str.-
Bostonbilliardstr.-
Chamberlaindublinstr.-
Conwaybilliard (s)str.flat bite
Captanideprince1/8-
Falklandbilliardstr.5.5" long
Fawleybilliardstr.6" long
Grentnaapple1/2flat bite
Invernesslovat (s)str.-
Latimerbilliard (s)str.flat bite
Kendalrhodesian (s)1/4-
Liverpoolliverpoolstr.-
Lyntonapple (s)str.flat bite
Molesworthbilliardstr.-
Peelcanadianstr.ovla stem
Redcarbilliard (s)str.5.35" long
Rhodessq bulldog (s)str.-
Rhodesianrhodesian1/45.5" long
Tubbypotstr.-
Warebullmose1/4-
Wigtonapplestr.-
Wimpolebilliard (s)str.5.35" long
Woodstockwoodstock1/8-
Sheffielddublinstr.-
Catalogo Loewe (da Pipedia.org)
Catalogo Loewe

Condividi:

Un commento

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *