Vaso

vaso
Nell’immagine un paio di vasi porta tabacco.

Un buon vaso per trinciato deve rispondere a questi requisiti: non lasciare passare aria, non lasciare passare luce, non “trasmettere” nulla al contenuto. Se risponde, ha scarsa importanza la materia di cui è fatto. Ne vendono di legno, metallo, cuoio, porcellana, gres, vetro, avorio; il più diffuso è quello di ceramica. La chiusura a tenuta ermetica è assicurata da vari sistemi e guarnizioni. Garantisce freschezza, giusto grado di umidità, protezione dagli odori. Molti vasi sono dotati di umidificatori, qualcuno persino di igrometro. Anche con il migliore dei vasi è opportuno non esagerare nel periodo di conservazione, un paio di mesi è già molto.

Condividi:

« Torna all'indice del glossario

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *