Tatto

tatto
Nell’immagine il Presidente della Repubblica Italiana, Sandro Pertini.

Per la pipa il tatto può giocare un suo ruolo al momento dell’acquisto, quando si controlla che l’interno del fornello sia perfettamente liscio e uniforme e che non ci sia “gradino” tra cannello e bocchino. Ma poi c’è il piacere tattile della mano racchiusa intorno alla pipa, per gustarne forma e tepore (con relativo allarme quando il tepore diventa calore).

Condividi:

« Torna all'indice del glossario

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *