Pressati

pressati
Nell’immagine un pane di tabacco pressato (Orlik Golden Sliced).

Nei tabacchi pressati per pipa le foglie, prima di essere trinciate, sono messe insieme e sottoposte a pressione (alcune ore o alcuni giorni), con maggiore o minore intervento di vapore. Si forma così un “pane” duro e consistente, detto cake o plug, che può essere poi affettato (per i flakes) o tagliuzzato e sbriciolato con vari sistemi (per i Cavendish, i granulati e altri tipi). La pressione scurisce il tabacco e assicura la migliore penetrazione degli additivi. I tabacchi presenti tendono a fumare più dolci e freschi.

Condividi:

« Torna all'indice del glossario

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *