Erica arborea

erica arborea
Nell’immagine l’erica arborea in natura.

Erica arborea è il nome latino della pianta che produce il ciocco da cui si ricava il legno di radica, materia prima della pipa moderna. E’ un arbusto (detto anche scopa maschio, scopa maggiore, scopa da ciocco) tipico della macchia mediterranea e cresce in tutti i Paesi che si affacciano su questo mare. Non dovunque, però, dà gli stessi risultati. L’arbusto, che può arrivare ai due metri di altezza, si sviluppa in vari terreni, preferisce il clima costiero, altitudine sui 700-800 metri. Poiché le condizioni ambientali in cui vive non sono facili, si direbbe che la pianta concentri tutte le sue energie sotto terra, nella formazione di quell’ingrossamento dell’apparato radicale che si chiama appunto ciocco. La famiglia delle Ericacee comprende più di 1300 specie diffuse in tutto il mondo, ma in poche di esse avviene il fenomeno della formazione del ciocco e anche in queste non sempre si tratta di legno adatto per le pipe. Sotto la voce radica, altre informazioni.

Condividi:

« Torna all'indice del glossario

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *