Duncan

duncan
Nell’immagine una pipa Duncan “Delta”.

Duncan è una manifattura di pipe inglesi fondata nel secolo scorso da John Louis Duncan. Ha introdotto nella lingua inglese il termine dottle (fondiglio). Fabbrica pipe con sistema metallico.

INTEGRAZIONE (fonte: Smoking n°2, giugno 1991)

La Duncan Briars fondata nel 1899 da John Luis Duncan è riuscita ad essere una delle tre o quattro maggiori fabbriche inglesi con una produzione annuale di 70 mila pipe o teste. Il fondatore era un viaggiatore che batteva la zona di Manchester. Tra le sue merci c’erano anche pipe prodotte da una fabbrica di Londra. Constatando che si vendevano bene decise quindi di produrle in proprio. Gli affari andarono subito bene tanto che fu uno dei primi della zona a possedere un’automobile che gli permise di abbandonare ferrovia e calesse per i suoi spostamenti.
L’attività è stata proseguita dal figlio Robert ed in seguito affidata al nipote John (omonimo del fondatore) che aprì anche due negozi specializzati. Il vecchio John Luis fu l’inventore del bocchino dental mouthpiece impiegato a lungo durante tutta la produzione delle pipe: “Non è destinato ai soli portatori di dentiera ma è l’ideale per chiunque fumi ala pipa mentre guida o lavora in giardino” precisarono alla Duncan.
Il vecchio Duncan resta nella storia della pipa anche per un’altro motivo. Per il lancio di una sua nuova pipa, proclamò negli annunci pubblicitari che essa avrebbe evitato “the dottle”. Di dove sia venuta questa parola non si sa ma essa è entrata nella storia e nel lessico dei fumatori di pipa e, naturalmente, dell’industria annessa.
La parola è stata persino accolta nel prestigioso Oxford English Dictionary con il significato di “residuo di tabacco non fumato rimasto nella pipa” e più estensivamente di deposito catramoso.

Condividi:

« Torna all'indice del glossario
Un commento

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *