Comoy

comoy
Nell’immagine una pipa Comoy’s Blue Riband del 1950 circa.

La storia della Comoy inglese è strettamente intrecciata a quella della francese Chacom. Il nome si perpetua da cinque generazioni, da quel 1825 in cui Francesco Comoy si mise a fabbricare pipe di bosso a Saint-Claude, nel Giura francese. Con il figlio Luigi si passa alla radica ed è poi il figlio di questi, Enrico, che trasferisce le attività della famiglia a Londra. Così, dal 1879, se ne vanno per il mondo le pipe “Comoy’s of London” che fondono due tradizioni significative. E’ conosciuta anche la sottomarca Everyman. Ed è curioso che questa parola voglia dire “ogni uomo, ognuno”, cioè la stessa cosa di Chacom quando la parola è semplicemente pronunciata.

Condividi:

« Torna all'indice del glossario

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *