Ardor

ardor
Nell’immagine una pipa Ardor “Meteora”, paneled billiard.

Ardor è una manifattura italiana di pipe, di Dorelio Rovera, situata a Groppello di Gavirate (Varese). Fondata nel 1911 come Fratelli Rovera e proseguita da Angelo, che si era specializzato nelle pipe scolpite (animali, personaggi storici e di fantasia), il nome si spiega con le iniziali AR (Angelo Rovera), mentre DOR sono le prime lettere di Dorelio, figlio di Angelo. Ora le pipe scolpite sono soltanto una piccola parte (tutta esportata) della produzione. Dorelio ha infatti impresso all’azienda, sempre di carattere familiare, un nuovo impulso verso pipe di moderno design, adatte ai fumatori e al mercato di oggi. La serie più pregiata è quella delle pipe con i nomi dei pianeti (la numero uno è Venere, con uno o due puntini azzurri come contrassegno). Altra serie: Bucaneve. Fra le pipe più recenti, quelle dedicate a celebri detectives. Esclusiva della Ardor i bocchini “a pennellessa”, con una particolare forma di imboccatura, e certe soluzioni di spigot.

Condividi:

« Torna all'indice del glossario

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *