Categoria: Fumatori

Intervista a Giuseppe Ramazzotti

Roberto Zangrandi intervista il professor Giuseppe “Eppe” Ramazzotti. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°1, marzo 1979). Eppe Ramazzotti Viso serioso, bassa statura, capelli argentati, barba bianca a lievi riccioli, la pipa sempre in bocca, classe 1898, servizio militare negli alpini con il grado di capitano nella prima guerra mondiale sui campi di battaglia

G. Ramazzotti: origini del mio amore

Giuseppe “Eppe” Ramazzotti si racconta descrivendoci l’origine della sua passione per le Pipe. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°1, marzo 1979). G. Ramazzotti: origini del mio amore Perché mi piacciono tanto le Pipe? Perché le ho fumate durante il corso di lunghi anni e ancora le fumo? A queste, e altre domande del

La pipa oggi: ancora un fatto culturale?

Segue l’articolo di Michele Vacchiano, Segretario Nazionale dell’Accademia Italiana della Pipa. Pubblicato sulla rivista Smoking (n°4, dicembre 1979). La pipa oggi: ancora un fatto culturale? Che la pipa sia nata come strumento destinato a fini rituali e cultuali, mi sembra ormai indiscutibile. Se dobbiamo prestar fede a Erodoto, sappiamo che già le tribù della Scizia

E’ popolare o non?

Gianfranco Zàccaro indaga le ragioni della mancata popolarità della pipa nei tempi moderni. L’articolo originale è stato pubblicato sulla rivista Smoking (n°3, settembre 1979). E’ popolare o non? Si dice «pipaiolo», o si dice «pipatore»? Il fatto che entrambi i termini appaiano, quasi sempre, tra virgolette, sta a significare che, probabilmente, i conti col vocabolario

Fascino inglese

Paolo Guidi, attingendo a sua volta dagli scritti di Jacques Cole, offre al lettore un’esausitiva panoramica del mercato inglese della pipa alle soglie degli anni novanta. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista Smoking (n°2, giugno 1989). Fascino inglese: c’è già un mercato europeo delle pipe? Per il commercio delle pipe il Mercato Unico Europeo del

Siamo un club di solitari

Propongo di seguito un nota editoriale di Giuseppe Bozzini pubblicata su Smoking (n°2, giugno 1988). La tematica trattata è stata più volte dibattuta anche nelle moderne comunità on-line di fumatori di pipa; un sempreverde. Siamo un club di solitari Nel numero scorso è stata rilevata la situazione di stasi (o di sonno) in cui sono

Andar per pipe

Alberto Zampieri firma questo pezzo originariamente pubblicato su Smoking (n°3, settembre 1975). Pur avendo l’articolo oltre quarant’anni l’entusiasmo de “l’andar per pipe” rimane – almeno per alcuni di noi – pressoché immutato. Andar per pipe Diciamo intanto, per cominciare, che sono accanito cercatore di funghi, paziente (ed abile) pescatore, appassionato d’archeologia, oltre che fumatore di

Lei taceva

Tra l’onirico ed il romantico “Matinckosch” firma su Smoking (n°1, marzo 1978) questo breve pezzo dedicato, evidentemente, ad un momento che tutti i fumatori, principianti e non, conoscono molto bene: l’iniziazione di una nuova pipa. Lei taceva Finalmente eravamo soli. Mi chiusi la porta alle spalle, con cura, feci scattare meticolosamente il chiavistello della serratura

Il fumare ambiguo

Parola chiave: voce del verbo fumare. Gianfranco Zàccaro, in questo testo, offre spunti di riflessione interessanti sull’eterno dibattersi tra fumo di sigaretta e pipa alla ricerca di una vera, quanto personale, autenticità. L’articolo è pubblicato sulla rivista Smoking (n°2, giugno 1979). Il fumare ambiguo Credo di essere un fumatore «totale» (nel campo del lecito, s’intende:

C’è fumo e fumo

Stefano Cingoli ci racconta di Giulio, fumatore di pipa d’altri tempi, per il quale credo venga quasi istintivo provare umana simpatia. L’articolo è pubblicato sulla rivista Smoking (n°4, dicembre 1978). C’è fumo e fumo La scena è un piccolo paese alle porte di Roma, Gallicano nel Lazio, dove alcuni contadini esperti riescono a produrre un