50 anni di Stanwell

50 anni di StanwellSegue un breve redazionale di Smoking dedicato al cinquantesimo compleanno della Stanwell. L’articolo originale è pubblicato sulla rivista stessa (n°4, dicembre 1992).

50 anni di Stanwell

Al nome Stanwell le cronache piparie associano oggi la produzione di numerosi modelli di pipa realizzati nella più pregiata radica mediterranea. Ma la produzione di questa famosa casa danese, che compie quest’anno il cinquantesimo anniversario, iniziò con un solo modello, il No. 32, una Bulldog realizzata in faggio danese, che prendeva il nome di Kyringe Pipe dal villaggio dove originariamente era situata la fabbrica.

Modellistica Stanwell (1)La produzione di pipe straniere Stanwell iniziò durante la seconda Guerra Mondiale, quando l’importazione di pipe straniere subì un arresto forzato: Stanwell dimostrò che era possibile produrre e vendere pipe danesi sia nel proprio paese che all’estero, dando vita ad una serie di modelli nuovi ed affascinanti, molti dei quali erano realizzati in collaborazione con artigiani danesi. Ancora oggi la Stanwell è la più importante fabbrica di pipe in Danimarca, grazie alla varietà dei modelli, allo sviluppo di nuovi colori e finiture per i fornelli, agli svariati dettagli ornamentali introdotti, come gli anelli intorno al cannello ed i raccordi in corno e bambù e, non ultimo, grazie ai prezzi ragionevoli dei suoi prodotti. L’artefice del successo della Stanwell è stato senza dubbio il suo fondatore Poul Nielsen, all’inizio produttore di vari articoli in legno ed in breve diventato il più importante produttore di pipe in Danimarca, l’unico a resistere dopo il “ritorno” delle pipe inglesi alla fine della guerra. A Stanwell va il merito di aver collaborato con numerosi artigiani danesi, riprendendo da loro alcuni dei più famosi modelli Stanwell. Da Sixten Ivarsson, che per molti anni fu l’unico designer delle pipe Stanwell, prendono il nome i modelli No. 06 (del 1951) e n. 70 (del 1967) della serie Giubileo, diventati dei classici nella tradizione delle pipe danesi. Molti dei migliori produttori di pipe danesi e svedesi riconoscono il proprio debito nei confronti dell’artigiano, tra i primi ad introdurre nella produzione nuovi materiali come il corno e il bambù. Al “genio” di Anne Julie (link all’articolo a lei dedicato), la più conosciuta tra le donne artigiane vanno invece attribuite molte delle spiritose pipe prodotte dalla Stanwell, come le “palle da golf” o le pipe dalle sembianze umane. Ereditando il laboratorio e l’arte del marito Poul Rasmussen, Anne diventò in breve conosciuta nel settore degli appassionati di pipe, non solo in Danimarca, ma anche negli Stati Uniti ed in Giappone. Con il suo nome figura nella serie Giubileo la pipa No. 35, creata nel 1975. Allievo di Ivarsson, Jess Chonowitsch, di professione veterinario, è l’autore della Classic Billiard No. 169, creata nel 1986, mentre la pipa più recente, la No. 190 della serie, porta il nome di Tom Eltang, il più affezionato degli attuali collaboratori: è una Billiard tradizionale, dall’insolito cannello sfaccettato.

Modellistica Stanwell (2)

Condividi:

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *